Alwin Berger e gli altri.
I segni della cultura germanica nei giardini e nel paesaggio della Riviera. Prima e dopo la Grande Guerra.

Alwin Berger and others.
The signs of German culture in the gardens and in the Riviera landscape. Before and after the Great War


28 Ottobre 2016 / 2016, October 28 Ventimiglia (Giardini Botanici Hanbury)


Tra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900 tutta l’estrema Riviera di Ponente vide l’arrivo di numerosi esperti botanici, giardinieri e imprenditori tedeschi che portarono un cambiamento radicale all’economia e al paesaggio di questo territorio.
La nascita di giardini residenziali come i Giardini Botanici Hanbury favorirono l’arrivo di paesaggisti ed orticultori, che diedero un’impronta marcata alla struttura, alla composizione e all’organizzazione dei giardini. Da questo iniziale esempio che trasferiva le precedenti esperienze della Costa Azzurra, iniziò uno sviluppo professionale della popolazione locale che portò a denominare questo territorio la Riviera dei Fiori. Non da meno fu il lavoro degli esimi botanici che nelle istituzioni pubbliche e private contribuirono largamente alla conoscenza del mondo vegetale
. In questa giornata di approfondimento saranno portati alla luce i veri valori che questi personaggi di origine tedesca hanno portato in Liguria. Esperti locali e tedeschi daranno un approfondimento dell’impegno e della passione profusi da questi professionisti in terra a loro straniera ma di cui erano profondamente innamorati.

Il Convegno è aperto al pubblico

Informazioni e contatti

Quando:
Dove:
Giardini Botanici Hanbury - Palazzo Hanbury
Referente:
Coop. Omnia
Contatti:
tel. 0184 229507 - email: info@cooperativa-omnia.com